Uccisa a 17 anni dall'ex fidanzato, una partita in memoria di Jessica

REGGIO EMILIA. Allo stadio Mirabello si è svolto il secondo Memorial Jessica Filianti, la 17enne uccisa a coltellate dall'ex fidanzato, in un triangolare che ha coinvolto le squadre della Polizia municipale, dei Vigili del Fuoco e delle ex Glorie Granata. Mamma Giuliana, in tre minuti di silenzio colmato da tanto amore, ha dato il primo calcio al pallone avviando la gara. L’incasso della giornata (il biglietto costava 10 euro) verrà interamente destinato all’acquisto di attrezzature e materiali a supporto del Nucleo Cinofilo dei Vigili del Fuoco di Reggio.