Altri video da Cronaca locale

Trieste, la pace di Eron "illumina" il Salone degli Incanti

Eron, così si fa chiamare Davide Salvadei, riminese di padre triestino, 44 anni, è il writer che ieri, mercoled' 13 settembre, ha palesato all’ex Pescheria “Follow”, la sua installazione incardinata tra concettuale e figurazione. Una sola opera realizzata ad hoc per quello spazio: pareti nude e, in fondo, il canto quasi evocativo della Cappella Tergestina. Nell’opera un filo spinato che è la guerra. E un cuore, «che ricorda un po’ il sole», aggiunge Eron. Simboleggia «la pace che ancora non si è raggiunta». “Follow” vuol dire «seguire la pace, forse un’utopia». Il video di Francesco Bruni. E qui l'articolo Trieste, la street art conquista l'ex Pescheria

VideopubblicitĂ