Politica

Berlusconi incandidabile, Milella: "La decisione di Strasburgo non arriverà entro le elezioni"

Alla Corte Europea per i diritti dell'uomo di Strasburgo prima (e unica) udienza sul ricorso presentato da Silvio Berlusconi contro la decadenza del suo mandato di senatore e la sua ineleggibilità, sancita dalla legge Severino. Molto difficilmente la decisione finale arriverà in tempi utili per le prossime politiche, ma non è detto che questo sia un male per Berlusconi.

di Liana Milella

Videopubblicità