Lascia un commento


Altri video da Cronaca locale

San Matteo, l'attività nella nuova sala di Elettrofisiologia

La nuova sala angiografica per l'elettrofisiologia del San Matteo è collocata al secondo piano sotterraneo del Dea, accanto alle altre due sale angiografiche della Cardiologia. Il nuovo apparecchio angiografico installato è dotato di tecnologia in grado di permettere la precisa ricostruzione tridimensionale dell'anatomia cardiaca del paziente per meglio guidare gli interventi di trattamento delle aritmie. Monitor ad alta risoluzione e di grandi dimensione completano il quadro: servono a integrare le immagini angiografiche e le registrazioni dell'attività cardiaca. Infine viene monitorato per tutto l'intervento l'esposizione del paziente alle radiazioni. Nel video Gaetano De Ferrari, direttore dell'unità coronarica e Roberto Rordorf, responsabile della struttura semplice di elettrofisiologia del San Matteo (video Garbi) VIDEO: la conferenza stampa

Videopubblicità