Lascia un commento


Altri video da Cronaca locale

Catine debutta nel cinema con "La donna di picche"

Catine, ovvero la cabarettista Caterina Tomasulo, fa il suo esordio nel cinema con il film indipendente “La donna di picche” del regista Renzo Sovran. Si tratta di una pellicola ambientata nella provincia friulana del 1974 e l'autore, per realizzare una delle scene cruciali, che si svolge in una sagra di paese, aveva bisogno di un'attrice che potesse impersonare “l'anima della festa”, una di quelle persone cioè che, da sole, riescono a creare un'atmosfera divertente e giocosa all'interno di un ritrovo. Pensare a Catine, per il regista, è stato quindi praticamente immediato: Caterina Tomasulo, da parte sua, ha aderito da subito con entusiasmo al progetto.

VideopubblicitĂ