Il premier Matteo Renzi contestato a Taranto

Il premier Matteo Renzi, a Taranto per l'inaugurazione del Museo archeologico nazionale, è stato contestato da un gruppo di circa duecento persone. Gli hanno urlato "assassino" e "via da Taranto".
Le immagini di questo video sono state pubblicate sulla pagina Facebook dalla testata online InchiostroVerde.