Spettacoli

L'appello di Noa: "Basta manifestazioni ai miei concerti, io canto per la pace"

Noa lancia un appello agli attivisti pro Palestina: "Basta con le manifestazioni ai miei concerti. Osteggiate la mia voce che è quella della pace. Siamo dalla stessa parte". Lo fa prima del suo concerto al Teatro di Verdura di Palermo. La cantante israeliana interviene sulla crisi di Gaza: "In questi giorni la vita per me è difficile, la mia famiglia è al sicuro, io sono qui, ma la situazione è insopportabile. Dopo tanto tempo si parla ancora di violenza".Dopo la sua lettera aperta "al vento", in cui attaccava gli estremisti di entrambi le fazioni, Noa non perde le speranze, neanche nei confronti di Netanyahu: "La gente può cambiare, bisogna cambiare. Lui ancora non ha parlato di pace ma potrebbe farlo". (Intervista di Gigi Razete, video di Giorgio Ruta - Traduzione di Elsy Anzalone)