Caso Serramazzoni: riunione in Prefettura per trovare una scuola ai ragazzi

«È stata registrata la disponibilità della Regione, della Provincia e dell'Ufficio Scolastico regionale a sostenere con rapidità procedurale e apporto di competenza le soluzioni che verranno individuate dal Comune di Serramazzoni nella sua autonoma responsabilità». Lo sottolinea la Prefettura di Modena, al termine della riunione convocata dal prefetto Maria Patrizia Paba per valutare soluzioni ai problemi agli edifici scolastici di Serramazzoni, alla quale hanno partecipato tra gli altri l'assessore regionale Patrizio Bianchi con Andrea Orlando, capo di gabinetto del presidente della Giunta regionale e, tra gli altri, Stefano Versari, dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale, con Emilia Muratori, consigliere provinciale alla Scuola e il sindaco di Serramazzoni, Claudio Bartolacelli. «In particolare - prosegue la Prefettura - la Regione ha assicurato la massima disponibilità ad esaminare celermente il progetto di installazione di moduli scolastici prefabbricati che potranno ospitare temporaneamente nei prossimi mesi la popolazione scolastica interessata». Video Gino Esposito

in caricamento...