Modena "surriscaldata". Il climatologo Lombroso: "Situazione preoccupante: ecco perchè"

Luca Lombroso, dell'osservatorio geofisico dell'Università di Modena e Reggio, analizza la situazione del surriscaldamento globale e modenese. "Oggi il riscaldamento globale è un dato consolidato, sul quale non c’è più discussione scientifica: nessuno può negarlo, insomma, anche se ci sono differenze da un anno all’altro e da zona a zona. La situazione sta cambiando in modo inequivocabile e drammatico per cause che dipendono in gran parte da fattori umani: anzi, se dipendesse dai fattori naturali, la tendenza sarebbe opposta, ovvero quella del raffreddamento". Video di Gino Esposito L'articolo

in caricamento...