Altri video da Cronaca locale

in caricamento...

Reggio Emilia, con la polizia dentro le cantine di via Turri

REGGIO EMILIA. Non avendo un tetto sulla testa né un reddito, un clandestino aveva trasformato una cantina del condominio in un giaciglio abusivo: la sua camera da letto era sottoterra. È accaduto in una palazzina di via Turri 33, in zona stazione, dove si è ripresentato un fenomeno che già in passato aveva fatto scalpore, con i residenti che protestavano per l’uso improprio e l’insicurezza degli spazi condominiali.  Questa volta ad avvisare il 113 è stato un residente del palazzo, ecco il loro intervento in diretta.

in caricamento...

in caricamento...