Altri video da Cronaca

in caricamento...

La corsa, la disperazione, la richiesta d'aiuto: i ragazzi tra le macerie del ponte, subito dopo il crollo

Pochi istanti (o minuti, non è ancora chiaro) dopo le 11.36 - l'ultimo orario in cui compare sul video registrato dalla webcam di Autostrade per l'Italia - buona parte del ponte Morandi crolla. Un ragazzo in via Campi, a circa 200/250 metri dal viadotto, riprende i due tronconi rimasti in piedi sotto il diluvio che, il 14 agosto, scende sulla città di Genova. "Non c'è più il ponte", dice incredulo. E poi si dirige, in compagnia di almeno altri due ragazzi, verso un cancello che separa la strada da un campo che arriva fin sotto il ponte. Senza pensarci un attimo, i tre lo scavalcano e si dirigono verso le macerie del Morandi. Uno di loro, quello che riprende, mette lo smartphone in tasca senza interrompere la registrazione. I minuti che seguono, nel buio segnato da solo audio, costituiscono uno dei documenti più drammatici del disastro avvenuto nel capoluogo ligure.
 
I ragazzi protagonisti di questo video sono tra i primi a prestare soccorso alle persone coinvolte nel crollo. Come testimonia il gestore di una pizzeria di via Campi, che affacciato alla finestra, pochi istanti dopo il crollo, sostiene di aver visto alcune persone - "Non forze dell'ordine" - entrare dallo stesso cancello, dirette verso le macerie. Il pizzaiolo spiega anche il perché della strada semideserta percorsa dai ragazzi, dopo un boato che avrebbe dovuto richiamare in strada molte persone: "Il palazzo che si vede nel video ha diversi appartamenti vuoti, e inoltre è occupato in gran parte da persone anziane" ci dice. "Molte persone dei due palazzi vicini, inoltre, erano in ferie o al lavoro" aggiunge. La zona è stata transennata dalle forze dell'ordine a circa un'ora dal crollo. La pioggia che ha preceduto il disasto e che ha caratterizzato gli attimi successivi, ha smesso di cadere circa 20 minuti dopo il cedimento del viadotto.
 
 
A cura di Pier Luigi Pisa
 

video: TPI

in caricamento...

in caricamento...