Lo speciale

beni confiscati

(32 video)

Gli altri video dello speciale

in caricamento...

Aziende confiscate alla mafia, il crowdfunding di Lido Onda Libera

"La legalità costa. Abbiamo bisogno di soldi, per questo abbiamo lanciato un crowdfunding per raccogliere 5mila euro". L'appello è di Michele Di Gioia di Onda Libera, l'associazione che ha preso in gestione dal 2015 Squalo beach, il lido a Scanzano Jonico, in provincia di Matera, confiscato in primo grado al clan Scarci. Ora lo stabilimento si chiama Onda Libera e dà lavoro a sei persone, due delle quali down. Di Gioia ne parla a Milano, alla presentazione della ricerca Icaro sulle aziende confiscate alla mafia (di Tecla Biancolatte) Leggi: Dalla Chiesa presenta Icaro

in caricamento...