Economia

in caricamento...

Ex Ilva, i sindacati: "Inaccettabili 3500 esuberi, il governo eserciti azione di controllo"

E' duro l'attacco di Carmelo Barbagallo, segretario generale Uil, e di Annamaria Furlan, segretario generale Cisl, contro il governo, dopo l'annuncio da parte di Arcelor Mittal del nuovo piano che prevede 3500 esuberi a causa dello smaltimento dell'Altoforno2. "Se il governo non eserciterà un controllo pubblico sulle aziende private, se continua questa demonizzazione del pubblico a favore del privato avremo solo crisi aziendali. Basta fornire alibi", dicono a margine della manifestazione nazionale a Roma di Cgil, Cisl e Uil per il lavoro ed i contratti.
 
Video di Camilla Romana Bruno

in caricamento...