Altri video da Spettacoli

in caricamento...

Quando la tecnologia fa rivivere l'arte: 'Il mistero dei capolavori perduti'

Un rogo, un'opera d'arte perduta e le nuove tecnologie che permettono di "recuperarla". Questo racconta 'Il mistero dei capolavori perduti', la nuova produzione internazionale di Sky Arte HD che andrà in onda nel 2018. Dopo 'Operazione Caravaggio', il documentario dedicato alla ri-materializzazione  della 'Natività con i santi Lorenzo e Francesco d'Assisi', restituita all'Oratorio della Compagnia di San Lorenzo di Palermo, la serie completa è composta da 7 documentari diretti da Giovanni Troilo e coprodotta da Ballandi Arts e racconta la storia di dipinti realizzati tra il XVII secolo e gli anni Cinquanta e perduti, rubati o distrutti. Ciascun episodio documenta la storia di ogni capolavoro, quella dell’autore, e racconta il processo attraverso il quale è stato riportato alla luce: le opere sono state ricreate da un team di storici e tecnici nei laboratori artistici di conservazione e rimaterializzazione di Factum Arte, organizzazione con sede a Madrid. Tra i dipinti, una delle 'Ninfee' di Claude Monet. Nel 1958 un incendio al Museum of Modern Art di New York danneggiò diverse opere tra cui alcuni dipinti del maestro impressionista.  Sky Arte HD ha riportato alla luce uno dei capolavori danneggiati nel rogo, 'Water Lilies' (1914-1926), la cui ri-materializzazione è esposta per la prima volta al pubblico nella mostra 'Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi' in corso fino all’11 febbraio 2018 al Complesso del Vittoriano di Roma.

in caricamento...

in caricamento...