Altri video da Cronaca

in caricamento...

Caso Regeni, i genitori a due anni dalla scomparsa: "E' con la verità che si arriva alla giustizia"

"Venticinque gennaio 2018, due anni senza Giulio". E' con queste parole che inizia il videomessaggio pubblicato su Facebook dai genitori del giovane ricercatore italiano trovato senza vita al Cairo all'inizio di febbraio del 2016. "Giulio ha subito una inenarrabile violazione dei diritti umani. La sua barbara uccisione ha riflesso un mondo che per molti era oscurato", continuano i genitori di Regeni ricordando le circostanze della morte del figlio. "Speriamo che a breve venga consegnata la verità vera e completa su tutto il male del mondo che si è abbattuto su Giulio. Sulle responsabilità di chi ha agito, consentito e coperto per tanto tempo. E' con la verità che si arriva alla giustizia", ha concluso la madre del giovane ricercatore

in caricamento...

in caricamento...

in caricamento...