Altri video da Cronaca

in caricamento...

Disse "Lega razzista", Kyenge a processo per diffamazione: "Lo ridirei"

L'ex ministra Cecile Kyenge sarà processata per diffamazione dopo aver accusato di razzismo la Lega, in seguito agli insulti ricevuti nel 2013 dal senatore leghista Roberto Calderoli che la paragonò a un orango. L'europarlamentare ha incassato la solidarietà di Jeremy Corbyn del Labour e di altri esponenti della sinistra europea. "Avevo chiesto a Salvini di prendere le distanze da certe affermazioni, non lo ha fatto", dice Kyenge a margine di un convegno sull'Europa a Palermo. Poi aggiunge: "Rinuncio all'immunità, sono convinta di quello che ho detto". 
 
di Giorgio Ruta

in caricamento...

in caricamento...

in caricamento...