Altri video da Cronaca locale

in caricamento...

È partita da Duino la ciclo-staffetta in nome di Giulio Regeni

Una ciclo-staffetta itinerante per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni. In bici un gruppo di giovani e non, capeggiati dai genitori del giovane originario di Fiumicello morto nel 2016 in Egitto, percorrerà alcune tappe simbolo ovvero i luoghi di Giulio, per concludere il percorso a Roma il 3 ottobre. Non solo città e cittadine del Fvg ma verranno toccate anche le località che hanno "adottato" Giulio successivamente: la zona in provincia di Prato, con i paesi di Verni e Vaiano, che da subito si sono mobilitati con numerose manifestazioni.  

L'iniziativa, organizzata dal gruppo Fiab di Monfalcone BisichInBici, prevede anche a ogni sosta incontri ed eventi per parlare di diritti umani e civili in Italia e culminerà con la consegna alle maggiori istituzioni italiane di una lettera della famiglia Regeni. E' possibile sostenere il progetto su BuonaCausa.org Video di Massimo Silvano FOTO 1 FOTO 2

LE PRIME TAPPE

 

in caricamento...

in caricamento...

in caricamento...