Altri video da Cronaca locale

in caricamento...

Trieste, il rabbino lascia la cerimonia del 25 aprile

"E' con rammarico e tristezza - così il rabbino Alexander Meloni - che non festeggerò nessun 25 aprile. Perché il 25 aprile è il giorno che commemora la vittoria dell'antifascismo sull'antifascismo e la vittoria della Resistenza. E' un giorno che deve essere ricordato per tutti gli italiani. Come italiano, ebreo e rabbino, non posso accettare che vengano sventolate bandiere che non sono italiane (il riferimento è alle bandiere palestinesi, ndr) che riguardano un conflitto che non è il luogo nè il tempo per ricordare, soprattutto quando il primo leader politico e religioso di questo movimento fu non solo un collaboratore ma un alleato oggettivo del nazismo che inneggava alla distruzione degli ebrei. E' inaccettabile e pertanto me ne andrò con i menvri (della comunità ebraica, ndr) che mi seguiranno, e spero che non accada più questa cosa". Fischi ma anche applausi alle sue parole. LEGGI l'ARTICOLO: Liberazione, il sindaco di Trieste contestato alla Risiera di San Sabba. E la comunità ebraica lascia la cerimonia

in caricamento...

in caricamento...

in caricamento...