Altri video da Cronaca

in caricamento...

Lodi, traffico di profumi contraffatti: dalla vendita sui social al trasporto nella stiva del bus

Sponsorizzavano i profumi e altri prodotti contraffatti scontati al 50 per cento sui social, poi li introducevano sul territorio nazionale attraverso autisti di una compagnia di bus di linea romena. I carichi, ogni mercoledì, facevano ingresso dalla dogana di Fernetti (Trieste) e venivano scortati fino a un parcheggio della zona industriale alle porte di Bergamo. Da qui, i prodotti erano conservati nei box prima di essere distribuiti per le vendite illecite a Milano, Bergamo, Brescia e Cremona. Le indagini, coordinate dalla Procura di Lodi, hanno portato alla denuncia di otto persone e al sequestro di oltre 112mila prodotti contraffatti, due automezzi e quattro immobili destinati rispettivamente al trasporto, stoccaggio e vendita dei prodotti falsi per un valore di due milioni di euro.

in caricamento...

in caricamento...

in caricamento...